LUCAFFÈ, LA NOSTRA AZIENDA

Le Origini


La Torrefazione Gian Luca Venturelli è nata come piccola torrefazione nel 1996 sulle rive del lago di Garda (a Padenghe sul Garda - Brescia). L’azienda è cresciuta rapidamente già nella sede di Roncadelle (BS) dove, oltre agli impianti per la tostatura e macinazione del caffè, furono installati innovativi impianti di confezionamento cialde in carta, consentendo una specializzazione dell’azienda che in seguito si rivelerà vincente. Infatti, siamo un’azienda da sempre specializzata nel caffè in cialde.

Siamo partiti con la produzione e la vendita di cialde in 50 Paesi, rinnovandoci nel tempo fino a creare la cialda più piccola sul mercato, 35 millimetri, con 5 grammi e mezzo di caffè, in grado di preservarlo meglio di quanto non riesca la classica cialda Ese.

Cerca il formato della tua cialda »

Un buon prodotto,
che rende i nostri clienti felici.


L’utilizzo delle cialde in carta garantisce sempre la riuscita di un espresso italiano a regola d'arte anche se preparato da una mano non esperta a moltissimi chilometri dalla torrefazione.

Le nostre cialde sono 100% ecologiche e compostabili.
L’azienda però non si è fermata a questo traguardo, ma è cresciuta a grandi ritmi: da un milione di cialde all’anno a due milioni di cialde al mese, in meno di 14 anni. Un’offerta di prodotti da multinazionale, ma con la qualità della torrefazione artigianale italiana.

Dal 2004 al 2010


Nel 2004 siamo ulteriormente cresciuti trasferendoci nella nuova sede di Carpenedolo (Brescia) ed ancora nel 2010 costruendo un nuovo capannone, il tutto a pochi passi da un’altra azienda, sempre condotta da Gian Luca Venturelli, che produce e distribuisce le esclusive macchine per caffè espresso a cialde in carta, e che oggi, grazie all’incessante lavoro di ricerca ed innovazione svolto nel tempo, propone LA PICCOLA GRANDE ITALY, di nostra produzione, che unisce la solidità costruttiva alla possibilità di avere una macchina esclusiva accessoriata con un gruppo interamente in argento e una tanica di vetro, perché l’acqua è un piccolo solvente che assorbe la plastica. L’argento perché è un metallo nobile, che ha una conduzione termica più alta del rame e che consente un risparmio energetico maggiore, in più rilascia ioni d’argento, agendo come anti batterico e antivirus. Sempre per tutelare la salute dei consumatori

Ricerca e Sviluppo continui


La collaborazione fra le due aziende e l’incessante lavoro di ricerca e sviluppo, hanno portato ad una sperimentazione a 360 gradi nel mondo dell’espresso “easy served” consentendo di ottenere oggi prodotti di qualità eccellente su entrambi i fronti. Ogni anno l’azienda cresce con un solo obiettivo: difendere il made in Italy in termini di qualità, innovazione e responsabilità nei confronti della salute dei consumatori.

Siamo presenti in oltre 50 paesi. Il nostro caffè è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo grazie al marchio Lucaffè. L’estero rappresenta il 98% del fatturato, ed il motivo per cui il nostro brand ha rivolto la sua attenzione a questo mercato è da ricercare nella sua maggiore sensibilità rispetto al tema della sostenibilità, argomento ancora oggi poco affrontato in Italia.
Già nel 2016 abbiamo ricevuto un’onorificenza dalla Guaxupè Brazil che ha dichiarato Lucaffè la prima torrefazione ad importare e utilizzare sacchetti di carta da 30 kg per il confezionamento di caffè crudo nelle operazioni di esportazione, puntando a qualità, sostenibilità, sicurezza alimentare e miglioramento continuo.

Varietà Lucaffè


I caffè tostati delicatamente sono particolarmente gentili, e grazie all’attenzione che rivolgiamo a questa procedura, è possibile ottenere le diverse varietà di caffè che oggi rendono speciale la nostra offerta. Ed è così che ritroviamo una molteplicità di gusti incredibili, dal cioccolato fondente a note di nocciola, fino ad arrivare ad un aroma che ricorda perfino il pane appena sfornato! Le singole varietà di caffè vengono miscelate in proporzioni ben studiate. Le nostre miscele sono frutto di anni di appassionata ricerca e vengono proposte in svariate tipologie per soddisfare più gusti individuali. Oltre alle nostre miscele proponiamo anche dei caffè monoorigine particolarmente prestigiosi.

Il miglior Caffè
Selezionato in tutto il Mondo


La selezione e acquisizione del caffè viene curata personalmente da Gian Luca Venturelli, il quale degusta personalmente tutti i campioni che arrivano in azienda e spesso si sposta all’estero per visitare le piantagioni e conoscere i produttori.
La macinatura poi, fase delicata e di rilevante importanza per il risultato finale, avviene utilizzando il meglio che la produzione di macine può offrire. Maciniamo il caffè in assenza di ossigeno e a bassa temperatura, in modo dolce e delicato.
Per conservare a lungo gli aromi siamo particolarmente attenti al confezionamento dei nostri caffè, sia di quelli in cialde che dei caffè in grani o macinati. Il confezionamento avviene in atmosfera protetta, con immissione di gas nobili per eliminare l'ossigeno e contrastare fenomeni di ossidazione. In questo modo vengono preservati gli aromi e la bevanda finale può vantare sempre una crema invidiabile.

Oltre al gusto, a noi sta a cuore soprattutto la salute


È per questo che abbiamo fatto scelte ben precise! Ad esempio conosciamo bene le caratteristiche dell’alluminio e abbiamo capito che purtroppo le confezioni create con questo materiale non ci proteggono, ecco perchè lo abbiamo sostituito con l'acciaio. Noi abbiamo delle responsabilità, perché il cibo e le bevande sono come medicine. In azienda togliamo anche i chicchi neri dal caffè verde, pur di tutelare il consumatore. Potremmo rimetterlo in commercio, ma decidiamo di buttarlo. Esagerati? Noi crediamo di no, è giusto così. Fare le cose con coscienza è ciò che ci caratterizza ed è anche il motivo della nostra costante crescita. E a proposito di crescita, solo due anni fa sono arrivate 2 tipi di capsule veramente compostabili a livello industriale e che possono essere smaltite nell’umido. Le abbiamo analizzate entrambe, ma quella che ci ha convinto del tutto è quella composta dalla canna da zucchero. Ci siamo resi conto che tutti quelli che sono partiti con il compostabile scendevano sempre a dei compromessi: le riponevano nelle scatoline di cartone. Il problema del biodegradabile è che patisce l’umidità: questa capsula priva di una barriera di ossigeno effettiva, fa disperdere il profilo. Per questo abbiamo deciso di riporre la produzione delle nostre capsule in canna da zucchero all’interno di un barattolo in acciaio, per chiudere il cerchio senza compromessi. Per un consumatore attento alla qualità e all’ambiente, abbiamo scelto di offrire un caffè d'eccellenza senza compromessi.

Certo, l’investimento affrontato per la macchina delle capsule e quella per l’imballaggio, ha raggiunto il costo di un milione circa, perché lo strumento che abbiamo acquistato è più costoso di altri avendo un residuo di ossigeno più basso e una costanza di peso migliore tra una capsula e l’altra, ma come abbiamo già sottolineato diverse volte, e mai abbastanza, la salute in primis e la qualità del nostro caffè, vengono prima di tutto. Questo nostro strumento influenza molto la shelf life: ricordiamo che il caffè è un semioleoso e l’ossigeno è il suo primo nemico.

La nostra capsula, sostenibile e di qualità sino al packaging, funziona solo con le macchine compatibili Nespresso. Una scelta che abbiamo adottato perché è la capsula più diffusa sul mercato e che ha una buona infusione: prima di erogare, deve far scoppiare un filtrino che noi abbiamo scelto composto di carta, il che ci dà un ulteriore vantaggio: possiamo inserire del caffè macinato fresco, cosa che con il coperchio di alluminio non può accadere. In quel caso infatti, di solito si macina e si lascia degasare per un po’ e questo però fa invecchiare la materia prima. Noi invece riusciamo a mantenerlo fresco e questo è un grande vantaggio!